NEWS & OFFERTE

Sempre attenti alle novità più importanti offerte dal mercato

14 Gennaio


Si avvicina una nuova scadenza per le aziende e più in generale per gli utilizzatori di Windows 7, Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2. Le tre apprezzate soluzioni Microsoft non riceveranno infatti alcun ulteriore aggiornamento a partire dalla seguente data: 14 gennaio 2020.


La fine del supporto di un OS è sempre un evento importante che scandisce periodicamente la vita delle imprese e, come avevamo visto in occasione della dismissione di Windows Server 2003, porta con sé varie problematiche: la principale è la pianificazione delle procedure di migrazione dei sistemi che, in certi casi, possono richiedere mesi e trascinarsi dietro inevitabili incidenti di percorso.


Per fortuna, a differenza del passaggio tra Windows Server 2003 e Windows Server 2008, coloro che effettueranno l’upgrade avranno molti meno grattacapi. Trattandosi di un OS pensato ambienti di lavoro a 64bit, driver e programmi saranno probabilmente eseguiti perfettamente su Windows Server 2012 e 2016 e senza alcun intoppo – Windows Server 2003, è il caso di ricordarlo, era invece stato progettato nell’era del 32bit, con inevitabili incompatibilità tra OS più recenti e programmi attempati.


Il pericolo più rivelante correlato all’utilizzo di sistemi non più supportati è rappresentato dall’assenza delle patch di stabilizzazione, ottimizzazione e sicurezza dedicate all’OS. E’ inutile ribadire come un OS privo di difese sia il bersaglio ideale per hacker e malintenzionati, sempre pronti a sfruttare le vulnerabilità del software o dell’OS stesso.

Per chi volesse continuare ad utilizzare delle piattaforme insicure, valgono gli stessi consigli dati in occasione della fine del supporto di Windows Server 2003: utilizzare un sistema di sicurezza a più livelli (firewall multipli in grado di ostacolare eventuali intrusi e renderne più complesso l’operato), monitorare attentamente gli accessi, creare delle whitelist e blacklist di applicazioni (alcune potranno essere eseguite automaticamente altre solo previa autorizzazione dell’admin) e, anche se non sempre praticabile, utilizzare le macchine in modalità offline (isolamento totale da Internet).

mission

Una realtà capace di unire qualità dei servizi e la dinamicità di un gruppo giovane ed in espansione con una attenzione particolare formazione dei sistemisti.

Leggi

Help & support

Un servizio di assistenza remota per la soluzione di problemi e al ripristino del funzionamento dei sistemi.

Entra

DOWNLOAD AREA